Melody Maker(s)

home    archive    theme
©
Melody Maker(s) è la dancing night che ripercorre tre decenni di evoluzioni delle chitarre inglesi (e non solo). Nasce nell'Ottobre del 2011 dalla testardaggine di un promoter (Rap-One), un dj (Blaster T.) e un giovane cresciuto a pane e Brit-Pop (Paolo Alberto Sciacca).Unisce tre generazioni e riempe il vuoto di serate con le stesse playlist, che si ripetono in un tragico infinito. Sono un successo, i Giovedì notte del Velvet, diventano culto e le pareti tremano. Melody si espande in città, le Fred Perry, i Parka, le Dr. Martens, le Clarks, etc. sono i codici, fieramente “working class”. Un filo rosso lega le periferie post-industriali con Torino e la fine della Fiat.


Il nome Melody Maker(s) è un piccolo omaggio allo storico settimanale musicale britannico, il più antico al mondo, che fino al 2000, gareggiava con la concorrente NME (New Musical Express). I “rivali” NME e Melody Maker si fusero insieme nel 2000. I ricordi su entrambe le riviste rimangono indelebili.